Terribilis est in mora.

light0903_1a

Esistono alcuni aspetti esoterici della città, come quelli legati alla colonna che si trova in piazza della Basilica di Sant’Ambrogio.
Agli occhi degli ignari turisti si tratta di un reperto attribuibile all’età romana, ma, in realtà, questa colonna bianca dal capitello corinzio, nasconde un’interpretazione esoterica.
Essa, infatti, presenta due fori, che hanno alimentato una tradizione molto particolare, legata al mondo cristiano.
Si dice infatti che questi due fori li abbia lasciati il Diavolo con le sue corna, in seguito ad uno scontro che sarebbe avvenuto proprio contro Sant’Ambrogio.

0047_-_Milano_-_Sant'Ambrogio_-_Colonna_del_diavolo_(sec._III)_-_Foto_Giovanni_Dall'Orto_25-Apr-2007

Il santo, vincitore dello scontro, avrebbe scaraventato il demonio contro la colonna.
Questi due fori, sempre secondo la tradizione, proseguirebbero al suo interno verso il basso e giù in profondità fino a raggiungere l’Inferno.
Si narra che da essi provenga ancora oggi odore di zolfo, a testimonianza di queste dicerie. Non solo, esiste una tradizione che suggerisce di infilarci due dita dentro, per poter godere di buoni auspici, una sorta di rituale porta fortuna.
Avvicinando l’orecchio, invece, si udirebbero i gemiti della anime tormentate negli inferi.

9647_-_Milano_-_Sant'Ambrogio_-_Serpente_di_Basilio_II_(1007)_-_Foto_Giovanni_Dall'Orto_25-Apr-2007

All’interno della chiesa, si trova un’altra colonna molto particolare, sormontata da un serpente in bronzo. Ma di questa, magari, ne parleremo in futuro.

Annunci

Informazioni su Lux

Presidente ass. Teses www.teses.net
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...